Gentile Utente,

ai sensi della normativa di settore e dell’articolo 13 e seguenti del Regolamento Europeo sul trattamento dei dati personali (Regolamento UE 2016/679 – “GDPR”) le forniamo le seguenti informazioni, assicurando che secondo la normativa indicata il trattamento dei Suoi dati personali sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Questa informativa è fornita agli Utenti che interagiscono con i servizi web del Comune di Adria accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo: https://www.comune.adria.ro.it/, corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale del Comune di Adria.

La presente informativa descrive le modalità di gestione del sito web ufficiale del Comune di Adria e non di tutti gli altri siti web esterni consultabili dall’utente tramite link.

 

  1. TIPI DI DATI TRATTATI

1.1. Dati di navigazione – log files

I sistemi informatici e gli applicativi dedicati al funzionamento di questo sito web rilevano, nel corso del loro normale funzionamento, alcuni dati (la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet) non associati a Utenti direttamente identificabili.

Tra i dati raccolti sono compresi gli indirizzi IP e i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri riguardanti il sistema operativo e l’ambiente informatico utilizzato dall’Utente.

Questi dati vengono trattati, per il tempo strettamente necessario, al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il regolare funzionamento.

 

1.2. Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio volontario ed esplicito di posta elettronica agli indirizzi indicati nei differenti canali di accesso di questo sito e la compilazione dei “moduli” (form) specificamente predisposti comportano la successiva acquisizione dei dati anagrafici, di recapito e relativi alle preferenze degli utenti. Tali dati sono necessari per rispondere alle istanze ricevute e/o erogare il servizio richiesto.

Specifiche informative di sintesi potranno essere riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

 

  1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI

Il Comune di Adria effettua trattamenti di dati personali nei limiti di quanto ciò sia strettamente necessario allo svolgimento delle funzioni istituzionali, escludendo il trattamento quando le finalità perseguite possono essere realizzate mediante dati anonimi o modalità che permettono di identificare l’interessato solo in caso di necessità.

Specifiche finalità, relative ai singoli trattamenti, potranno essere segnalate in maniera dettagliata nell’ambito dei vari canali di accesso. All’interno di essi l’Utente potrà trovare informazioni integrative sul trattamento dei dati personali.

I trattamenti connessi ai servizi dureranno per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

 

  1. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO 

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono raccolti.

 

  1. FACOLTATIVITÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI

L’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta dei vari servizi offerti nel sito; il mancato conferimento dei dati richiesti obbligatoriamente, contrassegnati da asterisco, comporterà l’impossibilità di ottenere il servizio.

Nel caso delle newsletter e dei servizi online accessibili attraverso il presente sito, l’Utente potrà in qualsiasi momento revocare il consenso prestato, chiedendo la cancellazione dei propri dati.

 

  1. COMUNICAZIONE E/O DIFFUSIONE DEI DATI

I dati personali degli utenti che chiedono l’invio di materiale informativo (mailing-list, risposte a quesiti, avvisi e newsletter, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati unicamente al fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nei soli casi in cui:

* ciò è necessario per l’adempimento delle richieste (es. servizio di spedizione della documentazione richiesta);

* la comunicazione è imposta da obblighi di legge o di regolamento;

* durante un procedimento legale.

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito sono curati da personale tecnico del Comune di Adria o da soggetti esterni appositamente incaricati.

 

  1.  IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO

Il titolare del trattamento dei dati raccolti è il Comune di Adria, che ha sede in Adria (Italia), Piazza Vittorio Emanuele II, n.1. (PEC: protocollo.comune.adria.ro@pecveneto.it). I trattamenti di dati hanno luogo presso la predetta sede principale del Comune e presso le sedi periferiche dello stesso e sono curati da personale del Comune e della società partecipata AS2 SRL

 

7.  IL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (RPD)

Il Responsabile della protezione dei dati personali, ai sensi del Regolamento UE 2016/679, è la ditta SINAPSI INFORMATICA S.R.L., avente sede in Via San Salvaro 2/I, 35043 Monselice (RO)

contatti: dpo@comune.adria.ro.it

 

  1. DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del RGPD).

L’apposita istanza può essere presentata contattando il Titolare (Comune di Adria).

Le richieste vanno rivolte:

– via e-mail, all’indirizzo: protocollo.comune.adria.ro@pecveneto.it

– via fax: 0426 900380

– oppure via posta, al Comune di Adria, che ha sede ad Adria (Italia), Corso Vittorio Emanuele II n. 49, cap 45011.

In caso di violazioni, gli interessati hanno diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, fatto salvo il diritto di ricorrere all’Autorità giudiziaria.