Adria: Dall’11 luglio, e per circa 4 mesi, verrà modificata la viabilità sul ponte Articiocco

Da lunedì 11 luglio, sul ponte Articiocco di Cavanella Po, il manufatto apribile di colore azzurro che si trova vicino all’autodromo, verrà istituito il senso unico alternato regolato da impianto semaforico o con movieri, per consentire l’intervento di manutenzione straordinaria al ponte che si trova lungo la strada provinciale 41 e fuori dal centro abitato.
L’allestimento del cantiere lavori e la necessaria segnaletica saranno in opera a cura e spese della ditta Celegato di Lughetto di Campagna Lupia (Ve), che eseguirà i lavori per conto della società infrastrutture Venete srl, braccio operativo della Regione Veneto. I lavori al ponte dovrebbero terminare, salvo imprevisti, il prossimo 30 novembre.
Nel contempo la provincia di Rovigo, proprietaria del ponte collocato frontalmente all’idrovora di Cavanella Po all’altezza del chilometro 2 della strada provinciale 41, a circa 400 metri dal ponte dell’Articiocco, ha provveduto alla realizzazione del progetto esecutivo per il nuovo ponte che sostituirà quello esistente, perché strutturalmente compromesso a causa dell’urto di un natante che ha provocato la rottura del pulvino e di tre colonne. La progettazione dell’ infrastruttura è stata finanziata dal consorzio di Bonifica, mentre la ricostruzione del nuovo ponte verrà realizzata con fondi pubblici veicolati attraverso la provincia di Rovigo.Il progetto è già stato messo in gara d’appalto dall’amministrazione provinciale e varie ditte, hanno già presentato le loro offerte. L’avvio dei lavori di ricostruzione del nuovo ponte è previsto per il prossimo settembre.
A causa della chiusura del ponte danneggiato, il traffico veicolare è tuttora deviato per la strada del pastore, asfaltata dal Comune di Adria per migliorarne la transitabilità.

Vai ad inizio pagina