Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (P.E.B.A.)

Il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) è uno strumento pianificatorio che sancisce il diritto della accessibilità per tutti i cittadini e che considera l’accessibilità e i diritti delle persone disabili un elemento primario di civiltà, che permette di migliorare la vivibilità degli spazi siano essi edifici o aree all’aperto favorendo quindi l’inclusione delle persone più svantaggiate.

Il Comune di Adria nel percorso per la redazione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) finalizzato alla programmazione degli interventi necessari a rendere accessibili e fruibili a tutte le persone, edifici pubblici, strade e parchi, secondo i requisiti della legge regionale 12 luglio 2007, n. 16 “Disposizioni generali in materia di eliminazione delle barriere architettoniche”, intende coinvolgere la popolazione e le diverse associazioni nella predisposizione di tale strumento pianificatorio.

Il PEBA verrà illustrato attraverso due pubbliche sedute il giorno 13 maggio 2021 in modalità telematica nelle seguenti fasce orerie:

  • dalle ore 17:00 alle ore 18:00 è rivolto a tutti portatori di interessi (associazioni a tutela dei disabili, associazioni di categoria, associazioni con finalità sociali, imprenditori, ecc.;
  • dalle ore 18:00 alle ore 19:00 è rivolto a tutti i cittadini;

pertanto tutti i soggetti interessati sono invitati a partecipare previa prenotazione inviando una mail al seguente indirizzo urbanistica@comune.adria.ro.it riportando nell’oggetto le seguenti diciture:

  • “PEBA – Portatori di interessi” per gli interessati a partecipare alla seduta delle 17:00;
  • “PEBA – Cittadino” per gli interessati a parteciapre alla seduta delle 18:00.

Si invitano altresì i soggetti interessati a fornire il proprio contributo compilando il breve questionario qui sotto riportato.
Il questionario, in forma totalmente anonima, potrà essere trasmesso al seguente indirizzo mail urbanistica@comune.adria.ro.it entro il giorno 6 maggio 2021.

Allegati

Vai ad inizio pagina