Elezione del Consiglio Regionale e del Presidente della Giunta Regionale del Veneto

La legge di conversione 19 giugno 2020, n. 59 «Disposizioni urgenti in materia di consultazioni elettorali per l’anno 2020» del decreto legge 20 aprile 2020, n. 26 sulle elezioni, approvata in via definitiva dal Senato, ha posticipato, in via eccezionale alla luce dell’emergenza sanitaria in atto, i termini ordinari indicati dalla legislazione vigente per lo svolgimento delle consultazioni elettorali previste nel 2020.

Le novità principali introdotte nell’esame parlamentare sono: le elezioni amministrative si svolgeranno in due giorni (domenica e lunedì) anziché in uno solo, è stato inserito nell’election day anche il referendum costituzionale, sono state ridotte le firme per le liste ad un terzo per le regionali (restando salva la possibilità per ogni Regione di derogare), è stato inserito anche un articolo che prevede l’adozione di protocolli per svolgere il voto in sicurezza.

La finestra elettorale si apre dal 15 settembre al 15 dicembre.

In questa finestra l’esecutivo ha fissato per il 20 e 21 settembre il primo turno amministrative, regionali, referendum.

Il Comune di Adria è interessato dal referendum ex art. 138 Cost. sul testo di legge costituzionale e dalle elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e per l’elezione del Presidente della Regione Veneto.

 

Vai ad inizio pagina