Iscrizione nell’Elenco Regionale dei Luoghi Storici del Commercio – Proroga Termine

In considerazione della situazione di emergenza sanitaria causata dall’epidemia Covid-19, il termine per la presentazione di istanze per l’iscrizione nell’elenco regionale dei luoghi storici del commercio, originariamente fissato al 30 aprile, è differito al 15 settembre 2020.

Attività commerciali potenzialmente interessate:

1. Attività commerciale al dettaglio su area privata;
2. Attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;
3. Bottega artigiana con vendita al pubblico;
4. Farmacia;
5. Albergo o locanda nei quali vi sia somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

Requisiti:

– riconoscibilità di un valore architettonico oppure storico o artistico o merceologico del luogo;
– apertura al pubblico dell’attività da almeno 40 anni (anche tenuto conto di eventuali cambiamenti nella gestione);
– ubicazione dell’attività all’interno del centro urbano (requisito non indispensabile per le attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande);
– integrazione tra il luogo storico del commercio e il contesto urbano -economico, culturale e sociale- di riferimento.

La domanda di iscrizione può essere presentata da:

– titolare dell’attività;
– gestore dell’attività, previo assenso del titolare;
– proprietario dei beni immobili di interesse storico o artistico nei quali si svolge l’attività.

La domanda di iscrizione dev’essere presentata esclusivamente in modalità telematica -via pec- alla Regione (all’indirizzo industriartigianatocommercioservizi@pec.regione.veneto.it), indicando nell’oggetto la dicitura “Domanda di iscrizione nell’elenco regionale dei luoghi storici del commercio – Ditta: _____” e utilizzando la modulistica allegata alla deliberazione della Giunta Regionale del Veneto n. 696/2014 – allegato C (scaricabile all’indirizzo http://www.regione.veneto.it/web/attivita-produttive/luoghi-storici).

La domanda medesima dovrà inoltre essere trasmessa, per conoscenza, al Comune, all’indirizzo pec suap.comune.adria.ro@pecveneto.it.

 

Documentazione a corredo:

– relazione illustrativa dell’attività, concernente la sua evoluzione nel tempo e il grado di conservazione dei relativi caratteri storici o artistici oppure architettonici o merceologici, nonché eventuali iniziative condotte -o che si intendono condurre- al fine di assicurare l’integrazione dell’attività con le funzioni economiche, culturali e sociali del contesto urbano di riferimento;
– planimetria in scala 1:5000 dalla quale possa evincersi l’ubicazione dell’immobile;
– eventuale documentazione storica;
– documentazione fotografica.

L’iscrizione nell’elenco regionale dei luoghi storici del commercio, pubblicato nel sito istituzionale regionale, consente la partecipazione ad eventuali bandi di finanziamento nonché di fregiarsi di apposito logo ufficiale regionale.

Vai ad inizio pagina