ORDINANZA: Misure Urgenti in Materia di Contenimento dell’Emergenza Epidemiologica da Covid-2019.

IL SINDACO

 

Tenuto conto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il 30 gennaio 2020ha dichiarato l’epidemia da COVID-2019 un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale;

Visto che nel territorio della Regione Veneto, nei Comuni di Vo’ (PD) e di Mira (VE) si sono verificati n. 25 casi di COVID-2019 cosiddetto CORONA VIRUS;

Rilevato che la situazione denota, nel suo complesso, ragioni di emergenza che inducono ad adottare provvedimenti contingibili ed urgenti;

Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 22 febbraio 2020;

Vista l’ordinanza n. 1 del 23/10/2020 del Ministro della Salute d’intesa con il Presidente della Regione Veneto;

Visti:
– l’art. 50 del TUEL 18.8.2000, n. 267;
– l’art. 32 della Legge 833/78
– l’art. 117 del D.L. 112/98;

 

Visto lo Statuto comunale;

Con i poteri conferitigli dalla Legge;

 

ORDINA

 

la sospensione delle attività all’interno dei seguenti loghi:

– Luoghi di culto
– Piscina comunale con annessa palestra
– Palestre comunali e private
– Teatro Comunale, Teatro Ferrini, Auditorium Pertini
– Tutte le sale comunali
– Biblioteca comunale, Biblioteca dei Ragazzi, Biblioteca-Archivio Capitolare della Cattedrale, nonché le sale deputate alla lettura/consultazione di libri nelle frazioni;
vengono altresì sospese le lezioni frontali in aula all’interno delle Scuole guida, le processioni religiose e le manifestazioni all’aperto di natura culturale, ludico e sportiva;

 

Che la presente ordinanza venga trasmessa, anche ai fini della verifica del rispetto delle disposizioni, per quanto di rispettiva competenza:

– al Prefetto,
– all’Ufficio Scolastico Provinciale
– alla Protezione Civile di Rovigo
– all’Amministrazione Provinciale di Rovigo
– alla Stazione Carabinieri di Adria
– al Commissariato di P.S. di Adria
– ai Vigili del Fuoco di Adria
– al Comando di Polizia Locale

e resa pubblica mediante:

– affissione all’Albo Pretorio Elettronico
– pubblicazione sul sito Internet del Comune.

 

RICORDA

 

Che avverso il presente provvedimento è ammesso il ricorso al competete TAR entro 60 giorni, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione.

 

Il Sindaco
Prof. Omar Barbierato

Vai ad inizio pagina