logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Adria

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Febbraio  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
             

Origini del nome

Motivo di vanto per la Città è quello di aver dato il nome al mare Adriatico in prossimità del quale un tempo sorgeva. L'origine del nome Adria rimane però incerto. Molte sono le ipotesi prospettate in merito, tra queste si ricordano:


Derivazione: Atri o Adriano

Ipotesi: Leggendaria

Spiegazione: Il nome di Adria deriverebbe da Atri o Adriano re dei Pelasgi ai quali una leggenda attribuisce la fondazione della città. Secondo la leggenda il cocchio dorato del re sarebbe sepolto sotto il suolo adriese. Il mito fu raccolto dal poeta, oratore ed autore di commedie Luigi Groto detto "il Cieco di Adria" che l'abbellì tessendo la tragedia "l'Adriana" dalla quale, è stato dimostrato, trasse profonda ispirazione Schakespeare per la stesura del "Giulietta e Romeo".


Derivazione: Adria

Ipotesi: Leggendaria

Spiegazione: Un'altra leggenda fa derivare il nome da Adria, padre di Jone, fondatore della colonia greca del Peloponneso che sarebbe approdato su queste coste.


Derivazione: Aetria

Ipotesi: Leggendaria

Spiegazione: Ancora una leggenda fa ritenere che il nome derivi dal termine greco aetria traducibile in serena. In base alla leggenda Diomede, compagno di Ulisse nella guerra di Troia, naufragò trovando salvezza in una spiaggia serena (aetria) dove fondò la città chiamandola Aetria.


Derivazione: Ater

Ipotesi: Filologica

Spiegazione: Il nome deriverebbe dal termine latino ater (fosco, oscuro). Tale ipotesi è stata confutata da altri ricercatori i quali, nel far rilevare la non attinenza del termine ad atti o fatti noti riconducibili alla città ed alla sua storia, hanno evidenziato che il latino non può aver in alcun modo influito sul nome di una città la cui nascita precede di secoli il contatto e lo sviluppo della lingua latina.


Derivazione: Atrium

Ipotesi: Filologica

Spiegazione: Per Varone la parola atrium, cioè l'atrio il porticato della casa, ha derivazione etrusca ed è stata poi ripresa dalla lingua latina. Per Festo la parola deriva da Atria (Adria) dove la costruzione architettonica fu inventata e realizzata. Questa ipotesi è pero smentita dal fatto che l'atrio fu ideato dagli etruschi dell'Italia centrale e che l'invenzione ed i termine erano in uso nel Lazio ben prima che vi fosse il contatto di Roma con la città di Adria. Per altri studiosi atrium è parola etrusca che significa "giorno, luce ed include il concetto di levante o oriente". In base a tale derivazione il nome Atria starebbe a significare la città di levante o d'oriente la più prossima al mare che da lei prese il nome.

Corso Vittorio Emanuele II n. 49 | 45011 Adria (RO) | Centralino: 0426 - 9411 | Fax: 0426 - 900380
P.Iva / C.F. 00211100292 / 81002900298
Posta elettronica certificata istituzionale: protocollo.comune.adria.ro@pecveneto.it