logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Adria

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
             

Leva militare

Informazioni principali

 

Il servizio di leva obbligatorio è sospeso in base all'art. 1929 del Dlgs. n. 66/2010 che ha modificato la precedente normativa. Le chiamate per lo svolgimento  del servizio sono sospese a decorrere dal 1 gennaio 2005. 

Per i nati dal 1986 in poi, il servizio militare è solo volontario.

L'arruolamento volontario riguarda maschi e femmine compresi fra il 18°  ed il 25° anno di età.

Parimenti al servizio militare volontario, è stato istituito  il Servizio Civile Nazionale Volontario.

Riferimenti normativi: D. Lgs. n. 66/2010, D.P.R. n. 90/2000.

 

L'ufficio leva del Comune provvede alla formazione e alla tenuta delle liste di leva.

 

I Comuni e le Autorità Diplomatiche e Consolari italiane continuano nei confronti dei cittadini appartenenti alle classi 1986 e seguenti, la loro attività di formazione e di aggiornamento delle relative liste di leva, in virtù del citato principio di sospensione e non di soppressione.


Servizio militare volontario

Il Ministero della Difesa emana ogni anno un concorso interforze per l'arruolamento di personale militare Volontario in Ferma Annuale (VFA) e Volontario in Ferma Breve (VFB) della durata di tre anni. Tali volontari sono destinati prioritariamente ai reparti di pronto impiego delle Forze Armate.


Dopo la ferma è possibile proseguire la carriera militare nell'Esercito come Volontario in Servizio Permanente (VSP), oppure, sfruttare i posti riservati ai Volontari in Ferma Breve ai concorsi, per accedere nei seguenti corpi:

  • Arma dei Carabinieri
  • Guardia di Finanza
  • Polizia di Stato
  • Corpo Forestale dello Stato
  • Corpo di Polizia Penitenziaria
  • Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
  • Marina Militare Italiana

 

Per maggiori informazioni:

Arma dei Carabinieri

Guardia di Finanza

Polizia di Stato

Corpo Forestale dello Stato

Corpo di Polizia Penitenziaria

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Marina Militare Italiana

Areonautica Militare

Esercito

Ministero della Difesa

 

Servizio civile volontario

La Legge 6 marzo 2001 n. 64 ha ampliato le possibilità di prestare servizio civile istituendo il Servizio civile nazionale, che si svolge su base volontaria ed è rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai diciotto ai ventotto anni.

Il Servizio civile nazionale è finalizzato a:

- concorrere alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari;

- favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale;

- promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli;

- partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l'aspetto dell'agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;

- contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all'estero.

Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il servizio civile sono riconducibili ai settori:
assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.

L'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile è organizzato in una sede centrale ed in sedi regionali.
   
Come fare
I ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e 28 anni interessati al servizio civile volontario devono presentare, entro la data di scadenza prevista dal bando, domanda di partecipazione ad un progetto tra quelli elencati nel bando stesso.

I bandi, le scadenze, e le modalità di presentazione delle domande sono reperibili al sito www.serviziocivile.it.
   

Data aggiornamento scheda

15/10/2012
Corso Vittorio Emanuele II n. 49 | 45011 Adria (RO) | Centralino: 0426 - 9411 | Fax: 0426 - 900380
P.Iva / C.F. 00211100292 / 81002900298
Posta elettronica certificata istituzionale: protocollo.comune.adria.ro@pecveneto.it