logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Adria

Provincia di Rovigo - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Giugno  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             

Ufficio Statistica - Elettorale e Leva Militare


Indirizzo:  
Adria - Palazzo Tassoni - Corso Vittorio Emanuele II, 49 - piano primo
Telefono:  
0426 941225 - 0426 941226
Fax:  
0426-941246
Orario mattina:  

Dal Lunedi al Sabato dalle ore 8:30 alle 13:00
In occasione delle votazioni l'orario viene prolungato in relazione agli adempimenti connessi allo svolgimento delle operazioni elettorali.

Attività e servizi:  
      1. L'ufficio Statistica - Elettorale e Leva Militare svolge l’attività indispensabile a garantire la tenuta, revisione ed aggiornamento delle liste elettorali depositate presso l’Ufficio Elettorale Comunale e la Sottocommissione Elettorale Circondariale, relative a circa 17.500 iscritti del Comune di Adria e 65.000 iscritti nei dieci Comuni del Circondario (Adria, Ariano Polesine, Corbola, Loreo, Papozze, Pettorazza, Porto Tolle, Porto Viro, Rosolina e Taglio di Po).Tra le altre, le principali attività di istituto, connesse alla tenuta delle liste elettorali, possono essere individuate come: verifica, aggiornamento, rettifica, autentica e blocco delle liste elettorali, da parte dell’Ufficiale Elettorale, da effettuarsi, sia in concomitanza con varie revisioni (dinamiche ordinarie, dinamiche straordinarie e semestrali) sia direttamente, quando i dati rettificati si riferiscono a cittadini già iscritti nelle liste e non comportano il cambio di sezione elettorale (variazioni immediate); assistenza alla Commissione Elettorale Circondariale per tutti i lavori indispensabili alla tenuta delle liste elettorali relative ai dieci Comuni del Circondario ed in particolare, in occasione delle consultazioni elettorali, per l’impegno, richiesto a detta Commissione, connesso al controllo, autenticazione e blocco delle liste utilizzate nei seggi di tutti i Comuni del circondario. Sia l’anno 2013 che il 2014 e 2015 saranno interessati da tornate elettorali per scadenze naturali di organi istituzionali per cui questo Ufficio sarà impegnato da attività specifiche volte ad assicurare, anche in collaborazione con Enti esterni, il regolare svolgimento delle consultazioni. L’assoluta necessità di raggiungere, in tali occasioni, determinati obiettivi impongono percorsi certi ed azioni tempestive finalizzati, tra l’altro, alla costituzione dell’ufficio elettorale comunale; l’acquisto materiale e stampati; gli adempimenti per voto italiani all’estero e/o dei cittadini comunitari residenti nel Comune; l’autorizzazione e liquidazione lavoro straordinario elettorale; la nomina degli scrutatori di seggio elettorale; la notifica delle nomine dei Presidenti di seggio; l’attività informativa ed istruttiva per un ordinato svolgimento delle operazione presso i seggi elettorali; l’attività di monitoraggio dello spoglio delle schede e conseguente acquisizione e controllo formale dei dati e risultati per il successivo inoltro agli Enti competenti, la formazione del rendiconto delle spese sostenute; predisposizione di eventuali riparti se le consultazioni interessano più enti; ogni altra attività organizzativa, procedimentale di monitoraggio e di controllo delle consultazioni elettorali. L’implemento ed aggiornamento delle pagine web del sito istituzionale per la formazione di un archivio storico dei risultati delle consultazioni elettorali e per rendere disponibili dati e notizie in un’ottica di una sempre più incisiva attività divulgativa ed informativa a servizio dei cittadini costituisce, inoltre, corollario usuale ad ogni consultazione elettorale. Come di consueto le consultazioni, previste nel 2013, 2014 e 2015 impegneranno gli uffici comunali anche per la raccolta delle firme ed il rilascio dei certificati di iscrizione nelle liste elettorali dei presentatori delle liste concorrenti mentre nel 2014, in occasione delle elezioni comunali che si svolgeranno, in abbinamento alle europee ed alle probabili consultazioni provinciali, in sei comuni del circondario, la Commissione Circondariale, oltre ai consueti adempimenti inerenti alla revisione straordinaria delle liste elettorali, sarà impegnata anche per l’esame ed ammissione delle liste concorrenti nei singoli comuni interessati dalla consultazione. Il prossimo triennio, eventuali proposte di legge o di referendum, oggetto di legittime azioni popolari, potrebbero impegnare l’ufficio, - così come lo è attualmente per tre proposte di legge presentate, - per la raccolta ed autentica delle firme dei sottoscrittori oltre al rilascio dell’apposita certificazione della loro iscrizione nelle liste elettorali comunali . Annualmente l’Ufficio provvede alla organizzazione ed attuazione delle procedure inerenti la revisione ed aggiornamento dell’albo degli scrutatori, tenuto dall’Ufficio Elettorale Comunale, e di quello dei presidenti di seggio depositato presso la Corte d’Appello, impegnandosi nelle attività propedeutiche e di supporto ai lavori della Commissione Elettorale Comunale, per quanto riguarda l’albo scrutatori, e collaborando con la Corte d’Appello per l’aggiornamento dell’albo presidenti di seggio. L’Ufficio Elettorale deve inoltre considerare, per il 2013, l’avvio della procedura di revisione biennale degli albi dei Giudici Popolari per la Corte d’Assise e la Corte d’Assise d’Appello consistente in azioni di acquisizione, accertamento e verifica di dati e documenti necessari all’accertamento della titolarità all’iscrizione degli iscrivendi ed alla perdita dei requisiti per i cancellandi dagli albi in argomento, ed in attività di assistenza tecnico-organizzativa e di supporto alla apposita Commissione Comunale individuata dal Consiglio Comunale e preposta al controllo degli atti predisposti ed alla formazione degli elenchi da inviare al tribunale nell’apposito formato digitale richiesto.
      2. La collaborazione con l’I.S.T.A.T., per lo svolgimento di specifiche indagini sulle condizioni e qualità della vita delle persone e delle famiglie, previste dal piano statistico nazionale, costituisce corollario adeguato all’attività istituzionale dell’Ufficio in sintonia con gli impegni assunti da questo Ente quale Comune campione. Nell’ambito della conclusione dei lavori connessi con il 15° censimento generale della popolazione l’ufficio è impegnato nell’attività di predisposizione e formazione degli atti di liquidazione per i lavori svolti nonché nella compilazione della documentazione inerente la rendicontazione delle spese sostenute per l’attività censuaria.
      3. Altra attività è costituita dalla stesura della lista di leva militare che comporta una serie di adempimenti volti alla richiesta, acquisizione e verifica della documentazione necessaria alla formazione ed aggiornamento degli elenchi preparatori propedeutici alla stampa della lista definitiva con tutti gli allegati.
        Operativamente, l’attività finalizzate a tale scopo, si sostanzia in:
        1. formazione degli elenchi preparatori;
        2. richieste e trasmissioni documentazione comuni interessati;
        3. implementazioni, variazioni, verifiche e controlli dinamici dei dati riportati negli elenchi preparatori;
        4. chiusura della procedura con stampadella lista di leva militare comprensiva dei relativi allegati;
        5. formazione del file rispondente ad un predefinito tracciato e relativa trasmissione telematica all’Ufficio Militare di Leva di Padova.
      4. Attivazione di procedimenti finalizzati alla gestione informatica degli atti amministrativi e loro ricezione e trasmissione tramite posta elettronica certificata (PEC).
      5. Ogni altro procedimento che potrà essere conseguente alla adozione di atti di indirizzo o di direttive da parte dell’Amministrazione e/o del Dirigente
Corso Vittorio Emanuele II n. 49 | 45011 Adria (RO) | Centralino: 0426 - 9411 | Fax: 0426 - 900380
P.Iva / C.F. 00211100292 / 81002900298
Posta elettronica certificata istituzionale: protocollo.comune.adria.ro@pecveneto.it